Latifoglie
Ayous
  Denominazioni: Ayous

Aspetto e caratteristiche del legno: colore generale giallognolo chiaro sfumante talora nel biancastro o nel roseo oppure con variegature brune. Allo stato fresco e durante l’eventuale vaporizzazione per l’ammorbidimento prima della sfogliatura emana un odore sgradevole.


Peso specifico:
allo stato fresco: mediamente 650 kg/m3; dopo normale stagionatura: 420 kg/m3.

Struttura istologica: tessitura grossolana, fibratura per lo più diritta, raramente intrecciata.

Ritiro: da modesto a medio

Caratteristiche meccaniche: resistenza a compressione assiale mediamente 30N/mm2, a flessione 75 N/mm2, durezza molto bassa; comportamento all’urto è scadente.

Modulo di elasticità: 6.00 N/mm2

Difetti strutturali e alterazioni più frequenti: cuore fragile da tensioni interne, attacchi di inseti e di funghi, presenza di grossi inclusi di parenchima che determinano marcata eterogeneità dei tessuti; alterazione cromatiche

Durabilità: scadente,  deve essere adeguatamente trattato con antisettici, in particolare dei Lyctus.

Lavorabilità: tutte le operazioni sia di carattere meccanico che igrotermico sono agevoli, con risultati da discreti a buoni. Incollaggio, tinteggiatura e verniciatura senza particolari difficoltà. Le polveri liberate con la carteggiatura possono provocare irritazioni delle mucose e delle vie respiratorie.

Impieghi principali: la sfogliatura per compensati, falegnameria molto andante e l’imballaggio