Latifoglie
Bahia
 Denominazione: Bahia

Aspetto e caratteristiche del legno: il colore generale è roseo grigiastro o bruniccio, alquanto più chiaro nella corona esterna di alburno; nel durame si riscontrano frequentemente delle venature. Nell’interno dei tessuti è presente un contenuto abbastanza elevato di fini granuli minerali.

Peso specifico: allo stato fresco: mediamente 930 kg/m3; dopo normale stagionatura: 560 kg/m3.


Struttura istologica:
tessitura fine, fibratura diritta.

Ritiro: medio

Caratteristiche meccaniche: resistenza a compressione assiale mediamente 52 N/mm2, a flessione 95 N/mm2, durezza modesta, il comportamento all’urto è basso.


Modulo di elasticità:
9.400 N/mm2


Difetti strutturali ed alterazioni più frequenti:
cavità interne da avanzamento decadimento del durame, fessurazione a stella, macchie giallastre da attacchi fungini, gallerie di insetti.


Durabilità:
scarsa sia nei confronti degli attacchi di funghi che di insetti.


Lavorabilità:
la segagione è agevole, l’essiccazione è rapida, la piallatura e la levigatura sono di facile soddisfacente esecuzione; la sfogliatura, la tranciatura e le operazioni di finitura non creano problemi.


Impieghi principali:
falegnameria da interni, mobili ed arredamenti di tipo corrente, cornici, modelli da fonderia, sfogliatura per compensati.